Carrello: 0 libri



CARLO BORSANI. UNA VITA PER UN SOGNO (1917-1945)

€ 14.90  € 13.50

Da inserire:
  


Titolo CARLO BORSANI. UNA VITA PER UN SOGNO (1917-1945)
Autore: Carlo Borsani Jr.
Caratteristiche editoriali: 196 pagine, brossura
Editore: Mursia
Prezzo: € 14,90
ISBN:9788842518198
Cod. 125ES

Carlo Borsani, medaglia d'oro al valor militare, cieco, presidente dall'Associazione Mutilati durante la Repubblica di Salò, venne ucciso il 29 aprile 1945 in piazzale Susa, a Milano, da un gruppo di partigiani rimasti sconosciuti. Il suo cadavere fu poi portato in giro per le vie della città su un carretto della spazzatura per finire nel campo 10 di Musocco, quello dei «criminali di guerra» dove tuttora giace.
Quando Borsani morì, a soli 28 anni, sua moglie attendeva un figlio che volle chiamare Carlo, e che ora ha ricostruito la vita del padre grazie ai ricordi della madre, alle testimonianze e ai documenti raccolti in anni di pazienti ricerche. Borsani nacque nel 1917 e la sua intensa, drammatica esistenza s'intrecciò anche con l'avventura politica di Mussolini, al quale si legò di stretta amicizia durante la Repubblica Sociale Italiana. La sua fu una vita breve e straordinaria: privato della vista da una bomba sul fronte greco-albanese, riuscì ugualmente a laurearsi in lettere, a pubblicare volumi di poesie, a partecipare con discorsi, messaggi, e dirigendo un quotidiano, all'attività politica della Repubblica di Salò. Uomo di fede, fautore di una pacificazione tra italiani in tempi di guerra civile, si scontrò spesso con gli intransigenti del partito.
Questo libro, quindi, è anche la storia della Repubblica di Salò e dei suoi contrasti interni tra falchi e colombe. Oltre a offrire rivelazioni inedite ci fa scoprire personaggi sino ad oggi misconosciuti. Come Carlo Silvestri, una singolare figura di socialista che raccolse le confidenze di Mussolini.




Non ci sono prodotti nel carrello
In evidenza!
Storia Militare
Biblioteca di un collezionista